La lettera di motivazione


La lettera di motivazione, detta anche lettera di presentazione o di accompagnamento, è un documento che si allega al curriculum vitae, in cui il candidato si presenta e spiega le motivazioni della candidatura.
L'obiettivo della lettera è creare interesse per la candidatura e invogliare a leggere il curriculum inviato.

Se hai appena terminato gli studi o hai maturato poche esperienze lavorative, puoi utilizzarla per mettere in risalto il tuo percorso formativo e per indicare le aree professionali di tuo interesse

Nella lettera devi specificare:

  • il motivo per cui stai scrivendo: la lettera deve essere divers,a a seconda che tu stia rispondendo ad un annuncio o  stia inviando un'autocandidatura. In entrambi i casi, devi indicare in modo sintetico le ragioni per cui sei interessato a quello specifico posto di lavoro
  • i tuoi punti di forza (titoli di studio e caratteristiche personali) che ritieni possano essere utili all'azienda. Specifica anche il tuo progetto professionale. Devi fornire un'idea di chi sei e di cosa puoi offrire. Cerca di incrociare le tue motivazioni con le esigenze dell'azienda, al fine di fornire delle motivazioni per le quali dovrebbero prendere in considerazione la tua candidatura
  • la tua disponibilità a forme contrattuali specifiche (ad es. apprendistato, tirocinio, ecc.)
  • gli eventuali incentivi (sgravi contributivi o incentivi economici) che la tua assunzione comporta

Al termine della lettera, inserisci una formula di saluto che espliciti il tuo obiettivo: ottenere un colloquio.
Puoi, ad esempio, concludere la lettera con: “Proverò a contattarla telefonicamente nei prossimi giorni per sapere se è possibile avere un appuntamento per un colloquio. Distinti saluti.” o “ Se le mie caratteristiche sono di Vostro interesse sono disponibile per un colloquio conoscitivo. Distinti saluti”.

FORMA
La lettera di presentazione deve essere personalizzata in base all'annuncio a cui rispondi o alla posizione lavorativa per cui ti candidi e non deve superare la lunghezza di una pagina.
Può essere redatta in forma:

✔cartacea: deve essere impostata come una lettera commerciale
  •  in alto a sinistra riporta i tuoi dati (nome, cognome, indirizzo, telefono, e-mail)
  • in alto a destra riporta i dati del destinatario (nome, ragione sociale e indirizzo azienda;nome e cognome del responsabile del personale (se non lo conosci indirizza la letteraall'Ufficio del Personale)
  • sotto i dati del destinatario inserisci la data
  • inserisci poi l'oggetto: scrivi, cioè, se si tratta di una risposta ad un annuncio (in questo caso riporta i riferimenti dell'annuncio) o di un'autocandidatura
  • inserisci il testo della lettera
  • firma
  • specifica la presenza di allegati (cioè del cv)
✔e-mail: in questo caso la lettera costituirà il corpo della mail. Non inviarla come allegato!

DESTINATARI
Deve essere indirizzata all'attenzione di una persona specifica: se non conosci il nome del titolare o del responsabile del personale, puoi cercarlo sul sito dell'impresa o sulle banche dati online. Se non riesci a trovare queste informazioni, indirizzala “all'attenzione del Responsabile del Personale”

SUGGERIMENTI
  • Prima di scrivere la lettera di presentazione, raccogli informazioni sull'azienda: devi dimostrare di conoscere l'azienda e di essere interessato a farne parte
  • Usa la prima persona e non la terza
  • Non fare riferimenti o accenni alla retribuzione
  • Inviala sempre in originale: non devi dare l'idea di spedire la medesima lettera a tutte le aziende presso cui ti stai candidando
  • Non inviarla come raccomandata con ricevuta di ritorno
  • Ricordati di firmarla

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information