1-banner lavoro500

Concorso Esercito per 43 Allievi Tenenti laureati - scadenza candidatire 21 settembre 2017


Sono aperte le candidature per le nuove immissioni al 9° corso Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata (A.U.F.P.) dell’Esercito Italiano, per il conseguimento della nomina a Tenente in Ferma Prefissata ausiliario del ruolo normale del Corpo degli Ingegneri, di Commissariato e Sanitario.

Si tratta di un bando aperto a candidati laureati, con scadenza delle domande il prossimo 21 settembre 2017. Ecco tutti i dettagli.

I 43 posti per allievi saranno così distribuiti:

23 posti per il Corpo degli Ingegneri:
  – 1 laureato in Ingegneria aerospaziale e astronautica (LM 20);
  – 1 laureato in Scienza e Ingegneria dei materiali (LM 53);
  – 4 laureati in Ingegneria delle telecomunicazioni (LM 27);
  – 4 laureati in Ingegneria elettronica (LM 29);
  – 6 laureati in Ingegneria informatica (LM 32);
  – 3 per laureati in Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM 35), con abilitazione all’esercizio della professione;
  – 1 laureato in Scienze chimiche (LM 54);
  – 1 laureato in Fisica (LM 17);
  – 1 laureato in Biologia (LM 6);
  – 1 laureato in Ingegneria energetica e nucleare (LM 30).

12 posti nel Corpo di Commissariato:
  – 4 laureati in Giurisprudenza (LGM/01);
  – 4 laureati in Scienze dell’economia (LM 56);
  – 4 laureati in Scienze economico aziendali (LM 77).

8 posti nel Corpo Sanitario:
  – 6 laureati in Medicina e chirurgia (LM 41), con abilitazione all’esercizio della professione;
  – 2 laureati in Medicina veterinaria (LM 42), con abilitazione all’esercizio della professione.

REQUISITI RICHIESTI
Possono partecipare al bando dell’Esercito i candidati in possesso dei seguenti requisiti:

  -cittadinanza italiana;
  -età non superiore ai 38 anni;
  -godimento dei diritti civili e politici;
  -non essere stati destituiti, dispensati, dichiarati decaduti o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, o prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze Armate o di Polizia;
  -non essere stati dichiarati obiettori di coscienza ovvero ammessi a prestare servizio sostitutivo civile, a meno di formale rinuncia a tale status;
  -non essere stati condannati e non essere imputati in procedimenti penali per delitti non colposi;
  -non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
  -condotta incensurabile;
  -non aver tenuto nei confronti delle istituzioni democratiche comportamenti che non diano sicuro affidamento di scrupolosa fedeltà alla Costituzione Repubblicana e alle ragioni di sicurezza dello Stato;
  -titolo di laurea e/o abilitazione come indicato nel bando.

DOMANDE DI AMMISSIONE
I candidati devono inviare le domande di partecipazione al bando entro il 21 settembre 2017, utilizzando l’apposita procedura telematica (https://concorsi.difesa.it/ei/ufficiali/aufp/2017/Pagine/home.aspx) disponibile sul sito internet www.difesa.it, da cui è possibile consultare il bando integrale del concorso.

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information