1-banner lavoro500

Concorso Banda musicale Guardia di Finanza - candidature entro il 31 ottobre 2017


Sono aperte le iscrizioni al concorso per la banda musicale Guardia di Finanza. Le selezioni sono rivolte sia a civili che a militari.

Il comando generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 8 esecutori della Banda Musicale.

Gli interessati possono inoltrare la propria domanda di partecipazione al bando entro il 31 ottobre 2017.

FIGURE PROFESSIONALI A CONCORSO
I profili professionali ricercati per la banda musicale della guardia di finanza sono i seguenti:
– 1° Clarinetto piccolo in Mib (con l’obbligo del Clarinetto piccolo in Lab);
– 1° Flicorno sopranino in Mib;
– 1° Clarinetto piccolo in Lab;
– Corno inglese (con l’obbligo dell’Oboe);
– 2° Flicorno contrabbasso in Sib (con l’obbligo del Basso Grave in Mib);
– 1° Clarinetto soprano in Sib n. 11;
– 2° Clarinetto contralto in Mib n. 2;
– 2ª Tromba in Sib acuto n. 2.

REQUISITI
Possono partecipare al concorso, sia militari che cittadini, solo se in possesso dei seguenti requisiti:

Militari in servizio nel Corpo della Guardia
– età non superiore a 45 anni;
– diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
– non essere stati giudicati, nell’ultimo biennio, non idonei all’avanzamento;
– non essere imputati in un procedimento penale per delitto non colposo ovvero sottoposti a procedimento disciplinare per l’irogazione di una sanzione più grave della consegna ovvero sospesi dal servizio o in aspettativa;
– non essere stati già stati rinviati, d’autorità, da corsi allievi ufficiali, allievi marescialli ovvero allievi vicebrigadieri della Guardia di finanza;
– essere in possesso del diploma nello strumento per il quale si concorre o per strumento affine.

Cittadini italiani
– essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore a 40 anni;
– idoneità psico-fisica e attitudinale al servizio incondizionato quale maresciallo;
– godere dei diritti politici;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate, dalle Forze di polizia o dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
– non essere già stati rinviati, d’autorità, da corsi di formazione della Guardia di finanza;
– essere in possesso delle qualità morali e di condotta stabilte per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria;
– non essere, alla data dell’effettivo incorporamento, imputati, condannati ovvero non aver richiesto l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 44 del codice di procedura penale per delitti non colposi, né essere oppure essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– essere in possesso del diploma nello strumento per il quale si concorre o per strumento affine;
– non essere stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obbietori di coscienza;
– qualora già sottoposti alla visita di leva, non essere stati riformati, in quell’occasione o successivamente ad essa.

SELEZIONE
La procedura di selezione per il bando è suddivisa in 4 fasi:

Accertamento dell’idoneità attitudinale
– uno o più test attitudinali per valutare le capacità di ragionamento;
– uno o più test di personalità per acquisire elementi circa il carattere, le inclinazioni e la struttura personologica del candidato;
– uno o più questionari biografici e / o motivazionali per valutare le esperienze di vita passata e presente nonché l’inclinazione ad intraprendere lo specifco percorso;
– un colloquio attitudinale a cura di ufficiali periti selettori, per un esame diretto da candidati, alla luce delle risultanze dei predetti test e questionari;
– un eventuale secondo colloquio a cura di uno psicologo.

Accertamento dell’idoneità psico-fisica
– visita medica generale;
– esami delle urine ed ematochimici;
– visita neurologica;
– visita cardiologica con elettrocardiogramma;
– visita psichiatrica, comprensiva di test psico-clinici.

Valutazione dei titoli

Prova d’esame
– esecuzione assolo, con lo strumento per il quale si concorre e con l’eventuale strumento d’obbligo, di uno o più brani;
– esecuzione a prima vista di uno o più brani musicali scelti dalla commissione competente;
– prova di cultura, storia dello strumento per il quale si concorre e del suo repertorio, con riferimento alla famiglia di appartenenza nell’organico della banda musicale;
– esecuzione in banda con lo strumento per il quale si concorre e con l’eventuale strumento d’obligo, di uno o più brani, tratti dal repertorio originale e non dello strumento stesso;

Inoltre, i candidati per il posto di clarinetto piccolo in Mib e flicorno sopranino in Mib devono dar prova di essere in grado di attaccare e spezzare una marcia miltare o un altro brano musicale scelto dalla commissione.

DOMANDA
La domanda di partecipazione deve essere compilata entro il 31 ottobre 2017 esclusivamente mediante il seguente form online https://concorsionline.gdf.gov.it/Pagine/default.aspx
Le istanze compilate secondo la questa procedura saranno stampate a cura del Centro di Reclutamento della Guardia di finanza e sottoscritte dai candidati all’atto della presentazione per l’effettuazione dell’accertamento dell’idoneità attitudinale. Per tutti i dettagli sulla modalità di inoltro della domanda di ammissione al concorso vi rimandiamo ad un’attenta lettura del bando.

BANDO
Gli interessati al concorso della banda musicale Guardia di Finanza sono invitati a scaricare e leggere il BANDO (https://www.ticonsiglio.com/wp-content/uploads/2015/06/Concorso-Banda-musicale-Guardia-di-Finanza.pdf) che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 66 del 1-9-2017.
Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.gdf.gov.it  della Guardia di Finanza nella sezione ‘Concorsi Online’.

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information