Domenica 27 maggio Palazzo Gazelli tra le dimore storiche del Piemonte aperte al pubblico


Domenica 27 maggio si potranno visitare gratuitamente 30 residenze storiche del Piemonte in occasione dell’ottava edizione della Giornata nazionale dell’Associazione Nazionale delle Dimore Storiche Italiane (ADSI)

L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane con l’obiettivo di invitare il pubblico alla conoscenza di un patrimonio storico, artistico e culturale unico, affascinante e spesso poco conosciuto e sensibilizzare sull’importanza della conservazione e della valorizzazione dei beni culturali privati soggetti a vincolo, la cui tutela è affidata ai singoli proprietari.

Ad Asti Palazzo Gazelli aderisce alla Giornata Nazionale delle Dimore Storiche Italiane. 

Saranno visitabili gratuitamente i cortili interni, le scuderie e le storiche cantine di vinificazione. 

Le Sale al piano terreno sono accessibili ai portatori di handicap.

Ingresso libero con orario 10:30 -13:00 e 14:30 – 17:30. Gradita la prenotazione al 348-7152273 

Saranno presenti gli allievi architetti del Politecnico di Torino con i pannelli illustrativi frutto del Workshop “Il progetto per la valorizzazione delle dimore storiche del Piemonte”.

Infatti quest’anno la Giornata Nazionale in Piemonte presenta un’importante collaborazione con il Politecnico di Torino nell’ambito del workshop “Il progetto per la valorizzazione delle dimore storiche del Piemonte”, attivato per i Corsi di Laurea in Architettura e Design. Sono stati selezionati 28 studenti che hanno approfondito il valore storico-architettonico di alcune dimore del territorio regionale per presentarle direttamente ai partecipanti in occasione dell’apertura straordinaria.

L’evento rientra nell’ambito della Private Heritage Week, in programma tra il 24 e il 27 maggio con una serie di attività proposte da tutte le organizzazioni europee della European Historic Houses Association – a cui l’A.D.S.I. aderisce – per celebrare l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale istituito dall’Unione Europea.

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information