Servizio Civile 2018


Il Comune di Asti iscritto all’Albo della Regione Piemonte, in qualità di ente capofila di enti presenti sul territorio della provincia di Asti, ha avuto approvati 47 progetti con la possibilità di accogliere in totale 137 volontari.

Il servizio dura 12 mesi e l’impegno orario è di 30 ore settimanali su 5/6 giorni, il rimborso mensile è di 433,80 euro netti.

Possono fare domanda tutti i giovani dai 18 ai 29 anni non compiuti alla data di presentazione della domanda (28 anni e 364 giorni).

Scadenza:

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata improrogabilmente alle ore 23.59 del giorno 28 settembre 2018 (anticipata alle ore 18 in caso di consegna a mano dell'istanza).

Modalità di presentazione:

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente al Comune di Asti, deve pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Asti, Piazza San Secondo 1, 14100 Asti. Orario di apertura per consegna a mano: dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.30. Venerdì 28 settembre, giorno della scadenza, l’Ufficio Protocollo resterà aperto fino alle ore 18,00. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

  • redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 3, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
  • corredata dalla scheda di cui all’Allegato 4, contenente i dati relativi ai titoli;
  • corredata dall’informativa sulla privacy di cui all’Allegato 5
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale,  curriculum vitae e autocertificazione candidato

Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf; (inviare a ) (scadenza ore 23.59 del 28 settembre 2018)

2) a mezzo “raccomandata A/R” (scadenza 28 settembre 2018 fa fede il timbro postale)

3) a mano (scadenza ore 18,00 del 28 settembre 2018).

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale.

Requisiti e condizioni di ammissione

Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:

 - essere cittadini italiani;

- essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;

- essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;

- non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo Garanzia Giovani;

b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

Selezione dei Volontari:

Per la selezione dei volontari verranno utilizzati i criteri di selezione elaborati dall’Ufficio del Servizio Civile del Comune di Asti in fase di accreditamento alla prima classe, approvati dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Alla scadenza del bando, l’ufficio Servizio Civile del Comune di Asti pubblicherà il calendario di convocazione per i colloqui di selezione che resterà pubblicato per almeno 15 giorni sulla pagina del Servizio Civile del Comune di Asti ed avrà valore di notifica.

I candidati che non si presenteranno al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo, saranno esclusi dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

Progetti

I giovani possono prendere visione dei progetti e relative sintesi approvati al Comune di Asti e ai suoi enti partners o sul sito del Comune di Asti o rivolgendosi allo sportello dell'informagiovani di Asti..

Per informazioni contattare l’Ufficio per il Servizio Civile del Comune di Asti  0141399423 Alessandra Lagatta – 0141399534 Guido Vercelli o inviare una e-mail a: o visitare la pagina Facebook Servizio Civile Città di Asti

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information