2 banner istruzione500

Ecco l'offerta formativa del Campus universitario Città studi Biella


Unibiella, il campus universitario di Città Studi, continua ad essere un fervente serbatoio di novità. Se lo scorso anno nella sede di Biella è stato attivato, per la prima volta a livello italiano, il corso di Amministrazione Aziendale orientamento Digital Economy dell’Università degli Studi di Torino e ha preso il via il corso di laurea triennale in Ingegneria Meccanica ad orientamento tessile del Politecnico di Torino, il prossimo anno accademico non è da meno.

A partire dal mese di settembre, infatti, a Città Studi ci si potrà immatricolare anche al corso di laurea in Giurisprudenza. Un corso fortemente richiesto dagli studenti stessi, in base a quanto emerso dall’attività di orientamento svolta nelle scuole e nelle fiere di settore.

Dal 1 settembre al 5 ottobre 2017 sarà possibile immatricolarsi ai quattro corsi dell’Università degli Studi di Torino, attivi a Città Studi nell’anno accademico 2017/18.

• Amministrazione Aziendale (Dipartimento di Management): corso triennale ad accesso libero e senza obbligo di frequenza, rivolto a chi desidera acquisire una competenza economica e manageriale a 360 gradi sul mondo delle imprese. Tra i temi affrontati: economia aziendale, operation management, finanza, organizzazione, marketing e strategie. Attivo dallo scorso anno l’orientamento Digital Economy, che integra insegnamenti specifici quali Big Data and Analitics, Modelli di e-business, Cryptocurrency e pagamenti online, per fornire quelle competenze digitali che sempre più spesso si intrecciano con le tradizionali tecniche di management e business e che l’Unione Europea considera tra i quattro principali fattori di crescita.

• Giurisprudenza (Dipartimento di Giurisprudenza): il nuovo corso di laurea attivo a Biella è a ciclo completo (durata quinquennale), senza test d’ingresso e con frequenza non obbligatoria. Per andare incontro alle esigenze degli studenti lavoratori prevede una didattica mista, con un mix di lezioni frontali in presenza e altre erogate online. Ogni annualità prevede un carico di 60 crediti formativi, per un totale di 300 crediti complessivi. Il corso fornisce una preparazione idonea per accedere alle professioni legali (avvocatura, magistratura, notariato) e per l’inserimento in ogni altra attività professionale, autonoma o subordinata, per la quale sia necessaria una conoscenza approfondita del diritto, con particolare riguardo al settore delle imprese, pubbliche e private, della pubblica amministrazione, delle istituzioni comunitarie e delle organizzazioni internazionali.

• Scienze dell’Amministrazione (Dipartimento di Giurisprudenza): corso triennale senza obbligo di frequenza, che non richiede un test d’ingresso. Nella sede di Biella il corso di laurea si caratterizza per l’uso di modalità didattiche a distanza e interattive, che consentono la frequenza anche a studenti lavoratori, fuori sede e a quanti vogliano usufruire di una didattica personalizzata. A inizio anno lo studente ha la possibilità di scegliere se frequentare i corsi anche in presenza (lezioni tradizionali). I futuri laureati potranno svolgere: attività libero-professionali per enti pubblici e privati; impieghi di livello infradirigenziale che richiedono conoscenze utili ad affrontare le innovazioni che investono pubblica amministrazione e imprese private; gestione delle risorse umane, delle relazioni con il personale e le organizzazioni sindacali; svolgimento della professione di Consulente del lavoro, previo esame di Stato e iscrizione all’Albo.

• Servizio Sociale (Dipartimento di Culture, Politica e Società): corso triennale che non prevede numero chiuso nè test d’ingresso, ma con frequenza consigliata per le materie professionalizzanti. La modalità didattica si basa su lezioni tradizionali in aula, attività pratiche e tirocini. Il tirocinio è considerato una componente essenziale della formazione per sperimentare sul campo le conoscenze acquisite e comporta l’obbligo di circa 300 ore di attività continuativa presso enti e servizi convenzionati con il corso di laurea. Numerosi gli sbocchi occupazionali: servizi socio assistenziali pubblici e privati, ASL, presidi ospedalieri, enti ministeriali, Prefetture e organismi del terzo settore Il corso, inoltre, permette di accedere alla professione di Assistente Sociale, attraverso l’esame di Stato e l’iscrizione all’albo.
Le domande di immatricolazione (dal 1/09/2017 al 5/10/2017) dovranno essere presentate direttamente on line sul sito di Ateneo www.unito.it, nella sezione corsi ad accesso libero. Dal 6 ottobre al 15 novembre 2017 sarà possibile effettuare una domanda di immatricolazione tardiva, previo pagamento della prevista indennità di mora. 

Per qualunque altra informazione, è possibile contattare la segreteria universitaria di Città Studi, in corso G. Pella 2b, chiamando il numero 015 8551110 o scrivendo a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .

Allegati:
Scarica questo file (Locandina.UNI.PianiStudio.08.2017.pdf)Locandina1921 kB

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy pagina privacy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information