Grazie al programma Erasmus + puoi partecipare a:

• Servizio Volontario Europeo
Se hai tra i 17 e i 30 anni e vuoi fare un’esperienza in Paese europeo o al di fuori dell’Europa, puoi scegliere il Servizio Volontario Europeo, impegnandoti come volontario per un periodo che va da 2 a 12 mesi, in progetti locali.
Puoi scegliere l’ambito che ti interessa di più: cultura, gioventù, sport, assistenza sociale, patrimonio culturale, arte, tempo libero, protezione civile, ambiente, sviluppo cooperativo.
Il Servizio Volontario Europeo prevede: copertura delle spese fino al 90%, vitto e alloggio, pocket money

• Scambi internazionali
• Se sei un giovane tra 13 e 30 anni hai l’opportunità di realizzare scambi giovanili con giovani provenienti da altri Paesi.
Uno scambio di giovani consiste nell’incontro tra due o più gruppi di ragazzi di Paesi diversi per affrontare insieme un tema comune.
Gli scambi durano da un periodo minimo di 5 giorni a un massimo di 21, e i partecipanti hanno la possibilità di scambiare idee, confrontarsi, acquisire conoscenze e coscienza di realtà socio-culturali diverse tra loro.
Lo scambio avviene solitamente nel Paese del promotore che presenta il progetto.
• Anche per gli scambi le spese di viaggio sono in gran parte finanziate, mentre vitto e alloggio sono a carico dell’organizzazione di accoglienza.
• Iniziative di formazione per gli Youth Worker
• Per chi opera con i giovani c’è la possibilità di accrescere conoscenze e competenze attraverso opportunità di formazione e messa in rete, scambio di buone prassi, confronto.
Scambi e workshop tra operatori permettono di mettere in rete pratiche e idee, per creare una coscienza collettiva e guidare i giovani alle scelte in un mondo sempre più globale.
• www.agenziagiovani.it/youth-workers
Scopri queste e altre opportunità su www.erasmusplus.it
Il programma prevede molte altre possibilità nell’ambito istruzione e formazione, che sono legate ai singoli istituti o atenei.

LAVORARE ALL’ESTERO
Per trovare lavoro all’estero è possibile seguire due strade:
1. cercarlo dall’Italia utilizzando al meglio internet
2. recarsi nel paese prescelto e rivolgersi al Servizio per l’Impiego (l’equivalente del nostro Centro per l’impiego) o alle agenzie private di selezione oppure alle società di somministrazione lavoro operanti nella città nella quale intendi soggiornare.
I giornali del Paese dove ti piacerebbe “vivere” pubblicano regolarmente annunci economici. I maggiori quotidiani stranieri si possono trovare in edicola o online.
Inoltre vi sono varie agenzie di somministrazione lavoro nel paese in cui intendi lavorare, online si trovano molte opportunità.